Tumori: Vizziello (Fdi), proposta test genetici su mutazioni

Indicato alla giunta un percorso di screening mirato

(ANSA) - POTENZA, 03 LUG - In Basilicata è necessario assicurare ai pazienti oncologici, come avviene già in altre regioni, "ogni percorso assistenziale appropriato a cominciare dalla prevenzione, garantendo l'estensione dei programmi di sorveglianza e dei test genetici su mutazioni Brca (breast related cancer antigens) che hanno la capacità di individuare le persone che presentano una particolare predisposizione a sviluppare alcuni tipi di tumore, in particolare della mammella, pancreas e prostata".
    Lo ha detto il consigliere regionale di Fratelli d'Italia Giovanni Vizziello, nel corso di una conferenza stampa che si è svolta stamani, a Potenza, organizzata per proporre alla giunta regionale un percorso di screening mirato per queste patologie.
    (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere



      Modifica consenso Cookie