Cia: "I contraccolpi più duri per i piccoli produttori"

"Le specialità di nicchia risentono dell'emergenza coronavirus"

(ANSA) - POTENZA, 06 GIU - La Cia Basilicata, in una nota, ha "lanciato l'allarme: se le imprese della grande distribuzione sono riuscite a tenere testa all'emergenza coronavirus, le piccole attività, legate a ristorazione e turismo, hanno subito il contraccolpo più duro". A risentirne, secondo l'organizzazione di categoria, "quindi, soprattutto i produttori più piccoli e le specialità di nicchia Dop e Igp, Stg". (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere



      Modifica consenso Cookie