Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

  1. ANSAmed.it
  2. Trasporti
  3. Marocco: dopo 40 giorni autisti sospendono scioperi

Marocco: dopo 40 giorni autisti sospendono scioperi

Pressing del premier sui ministri per convocare i sindacati

RABAT - Gli autisti del Marocco depongono le armi. I ministri di Turismo e Trasporto aprono ai sindacati. C'è voluto l'intervento del capo del governo Aziz Akhannouch, per mettere in calendario gli incontri. Gli autisti del turismo erano in agitazione da 40 giorni, per chiedere al governo di intervenire contro le richieste di istituti di credito e società finanziarie che, nonostante due anni di inattività per il Covid, con conseguente stato di emergenza e chiusura delle frontiere, chiedevano ai proprietari di auto e van acquistati prima della pandemia di risolvere i debiti e minacciavano il sequestro dei mezzi.

Agli autisti di taxi e camion sono invece bastati quattro giorni di sciopero per ottenere un'apertura di credito. In collera per l'aumento del carburante che ha messo in ginocchio molti di loro, chiedevano riunioni per negoziare soluzioni con il governo. Il premier Akhannouch ha invitato i ministri a convocare con urgenza i sindacati di settore per "trovare una formula a sostegno dei lavoratori in un momento di difficile congiuntura".

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Modifica consenso Cookie