/ricerca/ansait/search.shtml?tag=
Mostra meno

Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Bosch, i vantaggi della tecnologia elettrica 800 Volt

ANSAcom

Bosch, i vantaggi della tecnologia elettrica 800 Volt

ANSAcom

In collaborazione con Bosch

Alla IAA Mobilty ultime generazioni dei motori e degli inverter

ROMA, 30 agosto 2023, 18:00

ANSAcom

ANSACheck

Bosch, i vantaggi della tecnologia elettrica 800 Volt - RIPRODUZIONE RISERVATA

Bosch, i vantaggi della tecnologia elettrica 800 Volt - RIPRODUZIONE RISERVATA
Bosch, i vantaggi della tecnologia elettrica 800 Volt - RIPRODUZIONE RISERVATA

ANSAcom - In collaborazione con Bosch

Per accompagnare la transizione della mobilità, Bosch ha ulteriormente potenziato anche le attività di ricerca, sviluppo e fabbricazione di componenti e soluzioni per veicoli elettrici. Ne è un esempio l'avvio della produzione di nuovi sistemi di propulsione basati sulla tecnologia a 800 Volt, soluzione che velocizza i tempi di ricarica, e può far segnare un ulteriore passo avanti per l'elettromobilità.
    "Bosch sta aumentando la tensione nella componentistica per elettromobilità - ha affermato Ralf Schmid, responsabile dell'elettrificazione nella divisione Bosch Powertrain Solutions - e la nostra tecnologia a 800 Volt è il prossimo passo verso propulsori elettrici più potenti e tempi di ricarica più brevi".
    La versione a 800 Volt dell'inverter - in mostra alla IAA Mobilty di Monaco - è basata su semiconduttori in carburo di silicio che aumentano l'efficienza e quindi anche la durata. Per ciò che riguarda il motore elettrico nella variante a 800 Volt Bosch ne ha aumentato la densità di potenza riducendone il peso e utilizzando un design più compatto.
    Una delle principali Case automobilistiche tedesche ha già iniziato a montare per la prima volta nei propri modelli alcune parti (rotore e statore) di questo sistema di propulsione. Negli ultimi anni, le soluzioni a 400 Volt si sono affermate come standard del settore ma ora - con la stessa corrente ma con una tensione doppia - ora è possibile trasmettere il doppio della potenza.
    Questa soluzione consente di utilizzare cavi più sottili, risparmiando spazio, peso e rame. Di conseguenza, l'inverter è più compatto e potente. Con una rete di bordo da 400 volt, la potenza massima di carica nelle colonnine sufficientemente potenti arriva a 250 kW, ma con 800 Volt, può essere teoricamente il doppio.
    Inoltre, gli inverter sono dotati di chip SiC, in cui gli atomi di carbonio sono stati inseriti nella struttura cristallina di silicio ultrapuro, migliorandone di conseguenza la conduttività elettrica. Nell'elettronica di potenza, la dispersione di energia sotto forma di calore è ridotta del 50%.
    Il potenziale di risparmio energetico con i chip SiC va ancora oltre dato che può essere aumentata l'efficienza degli inverter fino al 99%. Bosch ha avviato la produzione in serie della variante a 800 Volt del suo motore elettrico che offre una coppia di 830 Nm e una potenza di 460 kW (625 Cv). In termini di rapporto potenza-peso, la densità di potenza aumenta del 35%, arrivando a 60 kW/kg con una densità di coppia pari a 105 Nm/kg.
    La prossima generazione di motori elettrici Bosch sarà dotata di raffreddamento a olio che consentirà una migliore dispersione del calore generato e un funzionamento continuo e alla massima potenza su lunghe distanze, nonché nelle impegnative condizioni d'uso dei veicoli commerciali. 
   

ANSAcom - In collaborazione con Bosch

Da non perdere

Condividi

Guarda anche

O utilizza