ResponsAbilmente - ANSA2030 - ANSA.it

Concooperative a Stefani, ci candidiamo a vaccinare disabili

Massimo impegno per garantire che restino priorità cooperazione

Redazione ANSA ROMA

(ANSA) - ROMA, 02 APR - Confcooperative Sanità assicura il massimo dell'impegno "per mantenere l'interesse dei disabili e dei loro caregiver tra le priorità della cooperazione sociosanitaria", e si candida a vaccinare le persone con disabilità presso i propri centri di riabilitazione. Lo ha detto il presidente Giuseppe Maria Milanese, ricevuto dal Ministro per le Disabilità Erika Stefani. Al centro dell'incontro, si legge in una nota, l'Assistenza Primaria a favore delle persone con disabilità, la tutela dei loro bisogni, della loro salute e del benessere psicofisico.
    Durante il colloquio, è stato affrontato il tema della vaccinazione, fonte di grande preoccupazione, non solo per le differenti modalità organizzative da Regione a Regione che alimentano confusione tra le persone disabili e i loro familiari. Il presidente di Confcooperative Sanità ha inoltre illustrato le attività che la cooperazione promuove sulla disabilità e in tutte le situazioni di non-autosufficienza.
    L'incontro, conclude la nota, segna l'inizio di un percorso che Confcooperative Sanità porterà avanti con il Ministro Stefani in particolare sul fronte dell'Assistenza primaria e delle cure domiciliari. (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA