Clima: Italia con Ue e Usa per taglio 30% emissioni metano

Von der Leyen, 'passo importante'.

Redazione ANSA BRUXELLES

(ANSA) - BRUXELLES, 18 SET - Italia in prima linea per affrontare l'emergenza clima anche attraverso il taglio delle emissioni di metano. Il nostro Paese fa parte del gruppo degli otto Stati che hanno già aderito all'impegno sottoscritto da Ue e Usa per ridurre del 30%, entro il 2030, le emissioni di metano, il gas a effetto serra ritenute tra le principali cause dell'innalzamento temperatura del pianeta.
    Ue e Usa hanno annunciato l'iniziativa in una nota congiunta con cui il presidente americano Joe Biden e la presidente della Commissione Ue Ursula von der Leyen - che l'ha definita un 'passo importante' - hanno invitato tutti i partner ad aderire all'impegno che, per avere successo, deve avere una dimensione globale.
    Ufficialmente l'iniziativa sarà annunciata alla conferenza Onu sul clima (Cop 26) in programma a novembre a Glasgow.
    Oltre all'Italia hanno già aderito a questa intesa sul metano l'Argentina, il Ghana, l'Indonesia, l'Iraq, il Messico, il Regno Unito e gli Usa. (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA