Sviluppo sostenibile, con ANSA2030 l'italia del futuro

Tamburi (Enel): 'Sostenibilità non è un costo ma un investimento'. Giovannini: 'Piano a rischio senza resilienza'

Redazione ANSA ROMA

Uno sguardo sul futuro in un mondo in cui la sostenibilità è diventata un'urgenza e la strada principale per lo sviluppo del nostro Paese e non solo; una chiave di lettura trasversale per il nostro domani e di strettissima attualità anche alla luce della nuova agenda dettata dalla Ue. È questo il mondo che racconta Ansa2030, realizzato dall'Ansa in collaborazione con l'ASviS e presentato durante l'evento "Lo sviluppo sostenibile, l'Italia e l'Agenda 2030", nel museo dell' ex centrale Montemartini di Roma. "Solo 4 anni fa dal gabinetto del presidente della Commissione europea, Jean-Claude Juncker, mi dicevano che era inutile parlare di Agenda 2030 e resilienza.

Ora questi due temi sono al centro della strategia europea e del recovery fund da 750 miliardi di euro, il cui nome completo è recovery and resilience facility: aver dimenticato questa seconda parola, resilienza, nel dibattito pubblico è un problema", spiega il portavoce dell'Asvis, Enrico Giovannini, segnalando il rischio che i progetti italiani vengano "bocciati perché non contribuiscono a questo" "Vogliamo fertilizzare questo tema, parlarne con tutti i nostri abbonati, con tutti quelli che vengono sul nostro sito e sui nostri social", dice il direttore dell'ANSA, Luigi Contu. raccontando la complessità di racchiudere in un unico contenitore questi argomento che spazia dall'ambiente, ai diritti, all'economia.

L'EVENTO

 

Due sono stati gli elementi che hanno portato la sostenibilità al centro dell'agenda, spiega il presidente dell'Agenzia, Giulio Anselmi: la ribellione dei giovani che "non ci sono stati più a vedere il mondo che veniva mangiato sotto i loro occhi" e una presa di coscienza da parte delle aziende. Del resto, come sottolinea il presidente di Intesa San Paolo, Gian Maria Gros-Pietro, "le imprese green e innovative nel senso della sostenibilità, piacciono di più ai consumatori, vendono di più, il loro tasso di sviluppo e del 7% superiore a quello delle altre imprese e piacciono agli investitori", a partire dal più grande fondo di investimento al mondo, Blackrock, che ha detto che voterà contro i consigli di amministrazione che non si impegnano verso la finanza sostenibile. La sostenibilità diventa così un asset per le aziende più avanzate.

"Non è un costo - rivendica il direttore dell'Enel Carlo Tamburi - ma un investimento per il nostro futuro e ha dei ritorni abbastanza rapidi in termini di reputation, di apprezzamento da parte degli investitori e dei consumatori finali". E non è un caso che il padiglione dell'Italia all'Expo di Dubai "è pensato e progettato in termini di reale sostenibilità e innovazione e i nostri progettisti pensano che possa essere un modello rappresentativo della nuova urbanizzazione, del nuovo habitat urbano" afferma il Commissario di Expo Dubai 2020, Paolo Glisenti, spiegando che potrebbe essere "un modello che l'Italia porta dentro la progettualità internazionale di Reinventing cities".

Una questione quella della sostenibilità particolarmente cara alla Chiesa come ha ricordato padre Enzo Fortunato, direttore della Sala stampa del Sacro Convento di Assisi. Al convegno, organizzato in collaborazione con Enel, Rilegno, Centro Clinico Nemo, Coop e Bolton food, interviene anche il presidente dell'Autorita' per l'energia e l'ambiente, Arera, Stefano Besseghini, che rimarca l'importanza che la transizione energetica si accompagni con l'inclusione e con un'equa ripartizione dei costi perché "la sostenibilità è tale solo se riesce ad abbracciare tutti gli utenti".

Anche la presidente della Cabina di Regia 'Benessere Italia' presso la Presidenza del Consiglio dei ministri, Filomena Maggino, parla dell'importanza che "i cittadini si sentano coinvolti" per il raggiungimento degli obiettivi di sviluppo sostenibile. Un' altro aspetto è la concretezza, citata dal presidente dell'Enea Federico Testa. E proprio in quest'ottica, Ansa2030, vuole essere "un segno reale dell'agenzia sulla sostenibilità", sottolinea l'amministratore delegato dell'ANSA, Stefano De Alessandri, "è come se piantassimo un albero per aiutare ad affrontare questa situazione".

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA