Pmi: da Bei e Dll 400 mln a Italia,Spagna per economia green

A sostegno di investimenti verdi

Redazione ANSA BRUXELLES

(ANSA) - BRUXELLES, 11 GIU - La Banca europea per gli investimenti (Bei) e la Dll finanzieranno 400 milioni di euro per gli investimenti delle Pmi in Italia e in Spagna e a supporto della transizione verso un'economia verde. Lo rende noto la Bei in un comunicato. Le società spagnole avranno accesso al 65% di questo programma di finanziamenti, mentre le imprese italiane al 35%. In particolare, la Bei ha finanziato con 200 milioni di euro la Dll, società finanziaria globale per apparecchiature e tecnologie interamente controllata da Rabobank, per sostenere gli investimenti delle Pmi nei settori dei trasporti, dei macchinari e della bioeconomia. Secondo l'accordo, la Dll finanzierà poi le imprese con altri fondi da 200 milioni di euro. La società intende aumentare i finanziamenti per progetti incentrati sulla transizione verso un'economia a basse emissioni di carbonio, come l'installazione di pannelli solari, la sostituzione di trattori agricoli semoventi e di carrelli elevatori diesel con attrezzature elettriche. Inoltre, il programma promuoverà il finanziamento tramite leasing. "Molti dei nostri clienti stanno attraversando momenti difficili e stanno affrontando l'incertezza commerciale - ha dichiarato Luca Nuvolin, manager direttore generale di Dll Italia e della regione Sud - Siamo lieti che attraverso questa transazione della Bei saremo in grado di sostenere determinate Pmi in Spagna e in Italia e di rafforzare i nostri ambiziosi progetti per la sostenibilità".(ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA