Depurazione, energia, mobilità,i problemi delle Isole minori

Legambiente-Cnr, cresce raccolta differenziata,poche rinnovabili

Redazione ANSA ROMA

(ANSA) - ROMA, 19 LUG - Depurazione, connessione alla rete elettrica, e troppe auto. Questi i principali problemi delle Isole minori italiane nel 2021 così come emergono dal rapporto annuale promosso dall'osservatorio ad hoc messo a punto da Legambiente e dall'Istituto atmosferico del Cnr per comprendere meglio lo stato di avanzamento delle sfide in questi territori.
    Le 27 Isole minori italiane abitate - "intreccio straordinario di risorse ambientali, storico-culturali e paesaggistiche, ma anche sistemi fragili e isolati, vulnerabili all'aumento delle temperature e alle pressioni" dell'uomo "legate alla forte affluenza estiva" - sono diventate "palcoscenico d'interventi innovativi in ambito di energia, mobilità, ciclo delle acque e dei rifiuti".
    Oltre due terzi risultano "ancora non interconnesse alla rete elettrica nazionale, quasi il 40% non dispone di un sistema di trattamento delle acque reflue, e nel complesso contano un numero di impianti per la produzione da fonti rinnovabili tra i più bassi del Paese, oltre alla circolazione di un numero troppo elevato di autoveicoli in rapporto al numero di abitanti". Anche se cresce "la raccolta differenziata" e "aumentano gli impianti fotovoltaici, ma a cifre e ritmi bassi". (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA