Rinnovabili: Starace, hanno smentito i timori degli esperti

Nel lockdown abbiamo fatto un viaggio nel futuro, ora meno scuse

Redazione ANSA ROMA

(ANSA) - ROMA, 14 DIC - Durante il lockdown "abbiamo fatto un viaggio nel futuro", secondo l'amministratore delegato di Enel Francesco Starace. "Abbiamo visto - afferma Starace all'evento #Sios20 di StartupItalia - come sarà il sistema energetico di un paese moderno quando la produzione di fonti fossili verrà ridotta in maniera importante, perché c'è stato un calo di domanda totalmente assorbito dalle fonti fossili".
    "Abbiamo visto schizzare le percentuali di energia prodotte da fonti rinnovabili, superando tutte le soglie che i vari esperti avevano sempre detto pericolose per la stabilità della rete e per il sistema. Cose che si sono dimostrate ampiamente sbagliate", sottolinea l'a.d. dell'Enel. "Abbiamo visto - aggiunge - che il futuro è possibile, ci siamo appena stati. Non possiamo far finta che non lo abbiamo visto. Abbiamo tutti ora molta più chiarezza e molte meno scuse per non abbracciare velocemente questa transizione energetica".
    Starace rimarca che l'Enel "ha fatto un'accelerata importante" e "ancora più importante, e di questo se ne parla troppo poco, è il grande sforzo di investimenti che va fatto sulle reti elettriche". (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA