Sviluppo sostenibile,Sachs apre Scuola alta formazione Siena

Lezione economista in streaming l'1 ottobre

Redazione ANSA SIENA

(ANSA) - SIENA, 30 SET - L'economista Jeffrey Sachs aprirà domani, con una lezione online, la 3/a edizione della Siena advanced school on sustainable development, Scuola di alta formazione sui temi dello sviluppo sostenibile. Il webinar rientra tra le iniziative del Festival dello Sviluppo sostenibile di Asvis: sarà trasmesso dalle 17 in streaming su https://festivalsvilupposostenibile.it/2020, https://sienadvancedschool.unisi.it/it/ e sul canale YouTube dell'Università di Siena.
    'Ripensare la governance per lo sviluppo sostenibile', il titolo della leizone di Sachs: il presidente del Sustainable development solutions network (Sdsn) e direttore del Center for sustainable development alla Columbia University discuterà delle soluzioni per tracciare un percorso verso la sostenibilità in grado di contrastare gli effetti negativi del cambiamento climatico e la crisi globale causata dalla pandemia. La lezione sarà introdotta da Enrico Giovannini, portavoce dell'Asvis e Angelo Riccaboni, presidente del Santa Chiara lab - Università di Siena, coordinatori della Scuola. Quest'ultima è organizzata da Asvis in collaborazione con Fondazione Enel, Leonardo, Rus, Sdsn Italia, Sdsn Mediterraneo, Commissariato per la partecipazione dell'Italia a Expo 2020 Dubai e il S.Chiara lab.
    40 gli studenti della Scuola che ha in programma fino a dicembre incontri bisettimanali, webinar e workshop collaborativi online, a gennaio attività didattica in presenza e discussione dei progetti finali elaborati dagli studenti. "Il contributo che intendiamo dare - spiega Riccaboni - è promuovere soluzioni organizzative, tecnologiche e sociali capaci di attuare le trasformazioni necessarie per rispondere alle nuove sfide poste dagli Obiettivi di sviluppo sostenibile". "Crediamo che mai come in questo momento la formazione giochi un ruolo fondamentale", sottolinea Giovannini. (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA