Sei paesi Ue, serve piano 2030 per l'idrogeno pulito

Dichiarazione del Forum pentalaterale, che include la Svizzera

Redazione ANSA ROMA

(ANSA) - ROMA, 15 GIU - Assicurare la leadership dell'Ue sull'idrogeno pulito, con un piano di sviluppo al 2030 con obiettivi, analisi e orientamenti su miscele, infrastrutture, ostacoli agli investimenti e proposte per rimuoverli. Lo chiedono alla Commissione europea gli Stati del Forum pentalaterale dell'energia, creato nel 2005 da Belgio, Lussemburgo, Paesi bassi, Austria, Germania e Francia (con la Svizzera come osservatore permanente) per promuovere la collaborazione sullo scambio transfrontaliero di energia elettrica. La dichiarazione congiunta dei sette paesi arriva nel giorno della teleconferenza dei ministri dell'energia, e sancisce "l'impegno dei paesi a rafforzare la cooperazione sull'idrogeno" prodotto in modo sostenibile. (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA