Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Per F1 a Monza volo Ita con carburante sostenibile Eni

Per F1 a Monza volo Ita con carburante sostenibile Eni

Airbus in livrea azzurra fa da apripista alle Frecce Tricolori

MILANO, 10 settembre 2022, 11:15

Redazione ANSA

ANSACheck

- RIPRODUZIONE RISERVATA

- RIPRODUZIONE RISERVATA
- RIPRODUZIONE RISERVATA

Il nuovo Airbus A350, livrea azzurra, di ITA Airways intitolato al mito Enzo Ferrari per il centenario dell'autodromo di Monza, farà il suo primo volo con SAF Eni Biojet, il carburante sostenibile per l'aviazione, facendo da apripista alle Frecce Tricolori in concomitanza dell'inno nazionale al momento della fase di partenza.
    Eni Biojet è il primo SAF (Sustainable Aviation Fuel) prodotto nella raffineria Eni di Livorno, miscelato al 20% nel carburante Jet Fuel Eni, e realizzato in sinergia con la bioraffineria Eni di Gela, esclusivamente da materie prime di scarto, grassi animali e oli vegetali esausti. L'Eni Biojet è stato testato nei laboratori di ricerca, e costituisce la prima, esclusiva produzione di SAF della raffineria Eni di Livorno. Dal 2024 a Gela verrà avviata la produzione di ulteriori 150 mila tonnellate/anno di Eni Biojet, in grado di soddisfare il potenziale obbligo di miscelazione del mercato italiano per il 2025.
    Si tratta, spiega una nota, di un ulteriore passo nella collaborazione tra ITA Airways, pioniere dell'innovazione nel trasporto aereo ed Eni che è il secondo produttore di biocarburanti HVO in Europa, grazie alla tecnologia proprietaria Ecofining™, che consente anche di produrre carburanti sostenibili per l'aviazione (SAF).
    Già nell'ottobre 2021 i primi 10 voli di ITA Airways hanno infatti utilizzato la prima produzione di Jet fuel + Eni SAF (fuel miscelato con una minima componente, 0,5%, di materie prime rinnovabili) e successivamente un accordo tra le due società ha consentito di implementare due tratte, la Roma-Venezia e la Roma-Barcellona, rifornite da questo prodotto nel 2022
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza