A2a: nuova linea di credito sostenibile da 410 milioni

Focus su aspetti 'Social' e 'Governance', sosterrà Banco Energia

Redazione ANSA MILANO

(ANSA) - MILANO, 05 LUG - A2a ha sottoscritto una nuova linea di credito revolving Sustainability-Linked da 410 milioni di euro della durata di 3 anni, collegata al raggiungimento di tre obiettivi di sostenibilità, in ambito Social e Governance, che il gruppo ha definito nell'aggiornamento del piano strategico presentato lo scorso gennaio.
    Il primo obiettivo riguarda il tema della salute e della sicurezza, con la riduzione dell'indice di frequenza infortunistica; il secondo è legato alle politiche di 'sustainable procurement', con l'aumento della percentuale dell'ordinato a fornitori valutati con indicatore Esg; terzo target si focalizza sulle pari opportunità con la riduzione del gap salariale tra uomini e donne. "La linea prevede un meccanismo di aggiustamento del margine - si legge in una nota - sia che A2A raggiunga i target prefissati (step down) sia nel caso in cui il gruppo non raggiunga tali obiettivi di sostenibilità (step-up)". Il risparmio dovuto al raggiungimento dei target, o la potenziale penalità causata dal non raggiungimento, andrà a beneficio delle comunità: l'importo verrà donato al Banco dell'energia Onlus, ente non profit promosso da A2a e dalle Fondazioni Aem, Asm e Lgh. "La Just Transition verso un mondo net zero implica la necessità di integrare nelle decisioni strategiche di business anche aspetti sociali come l'occupazione, il lavoro dignitoso e sicuro e la tutela delle comunità e dei territori in cui si opera", afferma Mauro Ghilardi, head of people and transformation di A2a. La nuova linea di credito sostenibile è stata sottoscritta da 6 primari istituti finanziari globali: Bbva, Bnp Paribas, CaixaBank, Crédit Agricole Cib, Santander Cib (insieme nel ruolo di "Mandated Lead Arrangers" e "Bookrunners") e Goldman Sachs Bank Europe. (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA