Su decarbonizzazione 16 mila mld dlr investimenti al 2030

Goldman Sachs, da 'clean tech' 20 mln posti lavoro mondo al 2030

Redazione ANSA MILANO

(ANSA) - MILANO, 28 LUG - La decarbonizzazione "si sta imponendo nell'economia mondiale" con un potenziale in termini di investimenti pari a "16 mila miliardi di dollari e 20 milioni di posti di lavoro creati nel mondo entro il 2030". La stima arriva da uno studio di Goldman Sachs sulle nuove energie Carbonomics, presentato da Michele Della Vigna, Head of European Natural Resources Research della banca d'investimento, durante un webinar sulla de carbonizzazione.
    Le tecnologie pulite ("clean tech") "giocano un ruolo centrale per la ripresa economica mondiale", evidenzia lo studio, secondo cui per la prima volta nella storia, gli investimenti in energie rinnovabili supereranno quelli nell'oil and gas (upstream) nel 2021. A guidare questo cambio di passo ci sono i mercati, in quanto, "il coinvolgimento degli investitori sul climate change continua a crescere e a favorire un aumento degli investimenti green", spiega Della Vigna. Dal 2011 a oggi sono quasi raddoppiate le proposte degli stakeholder sui temi del cambiamento climatico ed è triplicata la percentuale di investitori che hanno votato a favore. Finora il 2020 è stato "un altro anno da record, nonostante l'impatto del Covid-19", con un numero superiore, rispetto allo scorso anno, di proposte sul cambiamento climatico da parte degli stakeholder, con un incremento notevole in Europa. (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA