Presentato progetto "Traiettorie urbane" per ragazzi Palermo

Iniziativa Fondazione Eos e Impresa Con i bambini in 6 quartieri

Redazione ANSA PALERMO

(ANSA) - PALERMO, 07 APR - Edison, con la Fondazione EOS - Edison Orizzonte Sociale, e l'impresa sociale Con i Bambini annunciano l'avvio del progetto Traiettorie urbane, per rafforzare l'offerta sportiva e culturale rivolta a ragazzi e ragazze di età compresa tra gli 11 e i 17 anni e alle loro famiglie che vivono in sei quartieri di Palermo. Da Danisinni alla Zisa, da Noce a Kalsa, da Sant'Erasmo a Romagnolo Traiettorie Urbane promuove la crescita sociale dei ragazzi e delle ragazze di Palermo, abbattendo le barriere fisiche e sociali della città per renderli protagonisti. La presentazione del progetto è avvenuta stamane all'Ecomuseo Mare Memoria Viva a Palermo alla presenza, tra gli altri, di Leoluca Orlando, sindaco di Palermo, Nicola Monti, presidente della Fondazione EOS e amministratore delegato di Edison Spa, Francesca Magliulo, direttrice della Fondazione EOS. L'incontro è stato preceduto da un "attraversamento" dei quartieri della città guidato dai ragazzi del Liceo "De Cosmi": una "passeggiata urbana" che ha preso il via da Piazza Magione e che ha condotto alla scoperta dei luoghi e delle realtà protagoniste di Traiettorie Urbane.
    L'iniziativa è sostenuta dalla Fondazione EOS con un contributo di 850 mila euro, in cofinanziamento con l'impresa sociale Con i Bambini, nell'ambito del Fondo per il contrasto della povertà educativa minorile, per un valore complessivo di circa 1,7 milioni di euro.
    «Per Edison 'fare impresa' vuol dire agire con responsabilità nell'interesse dei territori in cui è presente con le sue attività» - commenta Nicola Monti, amministratore delegato Edison e presidente della Fondazione EOS. «A un anno dalla nascita della Fondazione EOS rafforziamo concretamente il nostro ruolo abilitatore del cambiamento verso un modello di sviluppo sostenibile, dove le nostre persone contribuiscono con la propria competenza e il proprio impegno all'innovazione sociale della comunità».
    «E' per noi motivo di grande orgoglio poter annunciare oggi il debutto della Fondazione EOS con un progetto del tutto unico che mette al centro gli adolescenti, che più di altri hanno subito le ricadute della pandemia negli ultimi due anni», dichiara Francesca Magliulo, direttrice Fondazione EOS.
    «Per l'impresa sociale Con i Bambini l'avvio di questo progetto in quartieri complessi, storici della città di Palermo, è un'occasione importante. L'avvio di questa nuova collaborazione è una promessa: insieme ci impegniamo a lavorare sull'innovazione in territori difficili per quella che è un'iniziativa dello sviluppo integrato educativo locale», commenta Marco Rossi-Doria, presidente dell'impresa sociale Con i Bambini. (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA