Donne: Cns, impegno per presenza di donne in tutti i panel

Aderiamo alla campagna Ue sulla presenza equilibrata dei generi

Redazione ANSA ROMA

(ANSA) - ROMA, 04 DIC - Il Consorzio Nazionale Servizi si impegna ad assicurare una rappresentanza di genere bilanciata negli eventi promossi aderendo alla campagna "No Women No Panel-Senza donne non se ne parla" ideata dalla Commissaria Europea per l'innovazione, la ricerca, la cultura, l'istruzione e la gioventù Mariya Gabriel e rilanciata da Rai Radio 1 per favorire una presenza equilibrata dei generi in tutte le discussioni pubbliche.
    Il Cns, afferma il direttore generale Italo Corsale "intende confermare il proprio impegno nel perseguimento degli SDGs ONU e, fra questi, del n. 5 per la parità di genere. Questo aspetto è considerato dal consorzio con crescente rilevanza, in linea con le iniziative intraprese negli ultimi anni e rendicontati all'interno del Bilancio Integrato".
    "Nell'attuale contesto pandemico è visibile il peggioramento della condizione femminile in termini occupazionali, di carichi di cura e esposizione a crescenti forme di violenza" continua Corsale "Secondo dati recenti riportati da Asvis, le donne rappresentano solo il 19% degli esperti intervistati nella descrizione del fenomeno pandemico e quelle coinvolte in processi decisionali nella gestione della pandemia, in molti paesi, vanno dal 5% al 10%, quando non in percentuali ancora inferiori.
    Per questo riteniamo che oggi ci siano non uno, ma molti motivi in più per promuovere la voce e la rappresentanza femminile".
    (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA