Guterres, fermare orribile fiammata di violenza domestica

I governi istituiscano sistemi di allarme in farmacie e negozi

(ANSA-AFP) - NEW YORK, 6 APR - Il segretario generale delle Nazioni Unite, Antonio Guterres, ha lanciato un appello globale per proteggere le donne e le ragazze "a casa", poiché il confinamento causato dalla pandemia di coronavirus aggrava le violenza domestiche e familiari.
    "La violenza non si limita al campo di battaglia", ha detto Guterres in una dichiarazione e in un video in inglese con sottotitoli in francese, arabo, spagnolo, cinese o russo, ricordando la sua recente richiesta di cessate il fuoco in tutti i teatri di guerra per combattere meglio la malattia.
    "Sfortunatamente, molte donne e ragazze sono particolarmente a rischio di violenza proprio dove dovrebbero essere protette.
    Nelle loro case. Ecco perché oggi faccio un nuovo appello per la pace nelle abitazioni, in tutto il mondo. Nelle ultime settimane, poiché le pressioni economiche e sociali sono peggiorate e la paura è cresciuta, il mondo ha subito un orribile fiammata di violenze domestiche", ha affermato il capo delle Nazioni Unite.
    "Esorto tutti i governi a prendere misure per prevenire la violenza contro le donne e fornire rimedi per le vittime come parte del loro piano d'azione nazionale contro Covid-19", ha aggiunto Guterres chiedendo l'istituzione di "sistemi di allarme di emergenza nelle farmacie e nei negozi di alimentari", gli unici a rimanere aperti in molti paesi. "Dobbiamo garantire che le donne possano chiedere aiuto in modo sicuro, senza che coloro che le maltrattano se ne accorgano", ha sottolineato.
    (ANSA-AFP).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA