Responsabilità editoriale di ASviS

Alle fonti della sostenibilità

Iniziative e notizie sugli Obiettivi di sviluppo sostenibile.

ASviS

Attivisti da tutto il mondo impegnati nei temi sociali, ambientali ed economici lanciano oggi una lettera ai leader mondiali per chiedere un’azione concreta e immediata sull’Agenda 2030. La richiesta può già contare su oltre 2mila sostenitori, tra cui Enrico Giovannini, che si battono per un nuovo modello di sviluppo.

Al via la seconda edizione dell’Innovation village award, premio istituito nell’ambito della fiera Innovation village, per valorizzare il lavoro di innovatori che abbiano sviluppato tecnologie, prodotti o altre soluzioni in grado contribuire al raggiungimento degli Obiettivi dell’Agenda 2030. Il premio è istituito e sostenuto da Knowledge for Business, insieme all’ASviS ed Enea. La scadenza per l'invio dei progetti è il 25 febbraio.

Pubblicato il nuovo studio di Nature Sustainability sul rapporto tra sovrappopolazione e consumo alimentare: al mondo siamo 7,7 miliardi di persone e produciamo cibo per nutrirne solo 3,4 in modo sostenibile. I danni maggiori sono la perdita di biodiversità, lo stress idrico e la degradazione dell’ecosistema.

Al via la seconda edizione del concorso fotografico nazionale “Obiettivo acqua”, organizzato da Coldiretti, dall’Associazione nazionale consorzi di gestione e tutela del territorio e acque irrigue (Anbi) e dalla Fondazione UniVerde con il patrocinio del Mattm. Il tema scelto per il 2020 è il ruolo della risorsa idrica nell’era dei cambiamenti climatici. Iscrizioni aperte fino al 19 aprile.

Cambiamenti climatici, pubblicata la relazione annuale Ue sull'emission trading. Nel 2018 le emissioni provenienti da impianti inseriti nel sistema europeo per lo scambio di quote di emissioni (Eu ets) sono diminuite del 4,1 % rispetto al 2017 (specialmente energia elettrica e calore). In aumento le emissioni derivanti dal trasporto aereo. 

Coldiretti: oltre 56mila under 35 alla guida di imprese agricole, un primato a livello comunitario. In totale, sono oltre 548mila le aziende condotte da under 35 in tutti i comparti produttivi del settore agricolo, dal commercio alla manifattura, dall’abbigliamento ai servizi.

Studio di Coldiretti-Ixe “La svolta green delle nuove generazioni”: per un giovane su tre (38%) l’ambiente rappresenta l’emergenza principale subito dopo il lavoro. Nell’ultimo anno molti di loro hanno modificato i propri comportamenti (abiti o accessori usati, car sharing, condivisione degli spazi di lavoro).

Cina annuncia piano quinquennale per vietare i rifiuti di plastica monouso in tutto il Paese. Secondo il piano, i rifiuti provenienti da plastica monouso saranno vietati nelle grandi città, tra cui Pechino e Shanghai, entro la fine del 2022, seguite dal resto del paese entro il 2025.

Unicef: nel mondo quasi una ragazza su tre non è mai andata a scuola. Secondo il nuovo studio “Addressing the learning crisis: an urgent need to better finance education for the poorest children” realizzato su 42 Paesi (fra cui l'Italia), il 44% delle ragazze e il 34% dei ragazzi appartenenti al 20% delle famiglie più povere non ha mai frequentato o ha abbandonato la scuola primaria.

Organizzazione mondiale della sanità: due nuovi rapporti rivelano che la mancanza di nuovi antibiotici sta minacciando gli sforzi globali per contenere le infezioni resistenti ai farmaci. Il calo è dovuto alla diminuzione di investimenti privati e innovazione nello sviluppo.

Pubblicato il rapporto delle Nazioni unite “World economic situation and prospects 2020”. L’economia globale rallenta, tra controversie commerciali e incertezze politiche, e nelle previsioni al 2020 la situazione potrebbe peggiorare, a causa della polarizzazione politica. Inoltre, crisi climatica, disuguaglianze e insicurezza condizionano sempre più la qualità della vita.

Pechino tradita?”, Daniela Colombo (Pari o Dispare) si interroga sullo stato attuale delle politiche per l’uguaglianza di genere, ricordando i risultati raggiunti nella famosa conferenza di Pechino del 1995.  

Con 3 esperti su 16, l’Italia è il paese più rappresentato all’interno del gruppo Esir (Economic and societal impact of research and innovation), formato allo scopo di fornire consulenza all’esecutivo Ue sulle modalità con cui ricerca e innovazione possono supportare lo sviluppo sostenibile e le priorità della Commissione von der Leyen.

Le proposte avanzate dal Forum disuguaglianze diversità (presentate per la prima volta a Roma nel marzo 2019) sono state raccolte nel Rapporto “15 proposte per la giustizia sociale”, pubblicato dalla casa editrice Il Mulino. Il libro si concentra su tre aree di interesse: cambiamento tecnologico, relazione fra lavoro e impresa, passaggio generazionale.

Al via la 14esima edizione del premio “Giornalisti nell’Erba”. Il tema dell'edizione 2019-2020 è “Resilienza all’emergenza climatica, ambientale, economica e sociale. Resilienza alla comunicazione difettosa e tossica, #NonAbbocco2”. Il bando scade il 28 febbraio.

Call for Papers sul tema “Crisi finanziarie, povertà e sostenibilità ambientale nel contesto degli Obiettivi di sviluppo sostenibile”. Il disagio finanziario ha impatti negativi sul reddito delle persone e sull’accesso ai bisogni di base. Ma cosa significa questo per la sostenibilità ambientale? Il seminario, organizzato dal Sussex sustainability research program, Undp-Unep, Poverty-environment action for sustainable development goals e Unrisd, prova a rispondere.

È in libreria il libro di Mario Salomone “Giustizia. Sociale e ambientale” (Doppiavoce) che traccia una sintetica storia e un’efficace mappa delle disuguaglianze socio-ambientali del nostro periodo, evidenziando le connessioni intrinseche tra questi due mondi, poiché “Non c’è giustizia senza ecologia”.

Pubblicato il report Ocse “Better data and policies to fight homelessness in the Oecd”. I senzatetto costituiscono meno dell’1% della popolazione nei Paesi Ocse, ma riguardano comunque 1,9 milioni di persone. Questo documento mostra la difficoltà nella misurazione della situazione, anche a causa della mancanza di dati univoci tra Paesi.

Nuovo documento sull’agricoltura sostenibile, a firma di numerosi istituti scientifici, università e associazioni ambientaliste, tra cui Wwf e Accademia Kronos. Il testo è stato stilato in preparazione al documento finale per il Pac (Piano agricolo comunitario), programma europeo che guiderà i Paesi membri verso un’agricoltura sostenibile, in linea con il Green new deal.

Il 25 gennaio si è svolto l’evento di lancio del progetto “Unesco Edu” promosso dall’Associazione Italiana Giovani per l’Unesco. Il focus del progetto 2019-20 è la diffusione dei 17 Obiettivi di sviluppo sostenibile tra i più giovani, fornendo loro conoscenze ed esperienze nel campo. All’evento ha partecipato Martina Alemanno (ASviS), con un intervento sul tema dell’educazione. 

La fondazione Compagnia di San Paolo, nel presentare le linee programmatiche 2020, ha annunciato cambiamenti significativi: nuovi il nome “Fondazione Compagnia di San Paolo”, il logo e gli obiettivi, persone, cultura, pianeta, definiti in linea con l’Agenda 2030.

Grecia: è un’ambientalista la prima Presidente donna della nazione. Katerina Sakellaropoulou, 64 anni, è a capo di una società di diritto ambientale ed è nota per difendere i diritti dei rifugiati.

Presentazione del progetto editoriale “LaViaLibera” (28 gennaio, ore 11.30 presso la sede della Federazione nazionale della stampa a Roma), una rivista bimestrale e un progetto online che nasce dall’esperienza trentennale del mensile Narcomafie, con l’obiettivo di raccontare storie per “immaginare insieme un futuro realmente diverso”.

Primo incontro dei firmatari del Manifesto di Assisi (24 gennaio). Il documento, che ha già raccolto oltre duemila adesioni tra rappresentanti di istituzioni, mondo economico, politico, religioso e culturale, punta a rendere la nostra economia più a misura d’uomo, abbinando sostenibilità e crescita inclusiva per combattere il cambiamento climatico.

È online il webgame Youth for Love, gioco per ragazze e ragazzi ideato per riconoscere i segni di bullismo o violenza nei diversi contesti in cui gli adolescenti vivono. Si tratta di uno strumento realizzato in Italia da ActionAid in collaborazione con Afol, con l’obiettivo di stimolare e sensibilizzare i giovani sfruttando le enormi potenzialità dei videogiochi.

Sono aperte le iscrizioni al corso breve dell’Istituto per gli Studi di Politica Internazionale (Ispi school) "Da Smart a sostenibile: la sfida delle città globali”, che si svolgerà il 20 e 21 marzo a Milano. Il corso mira a delinearne gli scenari futuri, a individuare ambiti professionali e settori produttivi di riferimento.

Indra, Sixtema e Adantia testano il primo drone ambientale, adottato dal governo regionale della Galizia, che permetterà di controllare la qualità dell’acqua nella regione e di preservarne i fiumi e gli ecosistemi costieri grazie all’automazione della raccolta di campioni d’acqua che forniranno dati in tempo reale.

 

di Ivan Manzo e Flavio Natale

Responsabilità editoriale e i contenuti sono a cura di ASviS

Archiviato in


Modifica consenso Cookie