Mondo

Haiti: Avsi, emergenza acqua, temiamo epidemie

Ong, situazione grave soprattutto nelle zone rurali

Redazione Ansa

(ANSA) - ROMA, 20 AGO - Ad una settimana dal drammatico sisma che ha colpito Haiti, l'emergenza per la popolazione è ora la disponibilità di acqua potabile. E' una "lotta contro il tempo" per distribuire kit igienici: il timore è si possano diffondere malattie ed epidemie come già avvenuto. A lanciare questo allarme all'ANSA è Fiammetta Cappellini, responsabile dei progetti della ong Avsi ad Haiti, evidenziando che la mancanza di acqua è la conseguenza delle modifiche del sottosuolo prodotto alle violenti scosse. La situazione è particolarmente grave nelle zone rurali. La preoccupazione maggiore è quindi l'impatto che la scarsità d'acqua potrebbe creare sulla situazione sanitaria per il diffondersi delle malattie, "un evento che già si verificò ad Haiti dopo il terremoto del 2010 quando a pochi mesi di distanza scoppiò una grave epidemia di colera". (ANSA).
   

Leggi l'articolo completo su ANSA.it