Covid: TUA rimodula servizi bus in area Pescara-Chieti

Previste riduzione su corse poco frequentate

(ANSA) - PESCARA, 18 NOV - Con l'introduzione della zona rossa, e dunque alla luce del nuovo scenario regionale che ha direttamente interessato anche il settore del trasporto pubblico e in considerazione di un processo di monitoraggio sull'utilizzo dei mezzi pubblici condotto nell'ultimo periodo, la società di trasporto regionale TUA ha rimodulato i servizi che ricadono nell'area metropolitana Chieti-Pescara contemperando le diverse esigenze di mobilità. Previste in alcuni casi, una diminuzione delle corse. "Le riduzioni dei servizi feriali che riguardano l'area metropolitana Chieti-Pescara - spiega TUA - sono state progettate e realizzate dopo un'attenta analisi delle rilevazioni dei livelli della domanda attraverso l'utilizzo di personale TUA e sfruttando la tecnologia di cui sono dotati gli ultimi mezzi della flotta entrati in servizio. Più in generale, TUA è intervenuta su quei servizi la cui frequentazione media è risultata al di sotto delle 3 unità e ha proceduto a rimodulare le frequenze e a ridurre le corse serali, prevedendo le ultime partenze dai capolinea alle ore 21:00. La produzione invece sulle linee a maggiore frequentazione (Montesilvano - Pescara- Francavilla al Mare, sulla Chieti-Pescara, Ortona-Pescara, Città S. Angelo - Pescara, Pescara- L'Aquila, Pescara- Giulianova), sono rimaste sostanzialmente invariate. Le nuove corse saranno in vigore da domani. (ANSA).
   

    RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

    Video ANSA


    Vai al Canale: ANSA2030



    Modifica consenso Cookie