Abruzzo

Scuola:sciopero studenti liceo scientifico,disagi per orari

Protesta per mancanza di mezzi di trasporto dalle 14.30 in poi

(ANSA) - CHIETI, 20 SET - Circa 500 alunni del liceo scientifico 'Masci' di Chieti, oltre la metà degli studenti, questa mattina non sono entrati in classe in segno di protesta per la situazione di disagio generata dagli orari scolastici attualmente in vigore per quasi tutti i licei cittadini, che prevedono l'inizio delle lezioni alle 09.30 e il loro termine alle 14.30, orari che agli alunni e alle rispettive famiglie creano problemi dal momento che non ci sono corse degli autobus.
    Gli studenti si sono concentrati nell'area all'aperto di una delle tre sedi della scuola, quella del Seminario regionale. Il problema è che al mattino gli studenti arrivano a Chieti con ampio anticipo rispetto all'orario di ingresso a scuola el'uscita comporta per molti, soprattutto coloro che arrivano dai piccoli centri del chietino, il rientro a casa anche fra le 16 e le 17.
    Una delegazione di studenti del "Masci", guidata dalla rappresentante della Consulta provinciale di Chieti, Laura Di Prinzio, poco dopo le 10 è stata ricevuta in Prefettura dal prefetto Armando Forgione: "Siamo stati rassicurati, sono state accolte tutte le nostre richieste - ha detto Di Prinzio dopo l'incontro- il prefetto è stato molto disponibile. Gli orari proposti sono 8.50 e 13.50 ma c'è anche un piano b che prevede l'ingresso alle 9 e l'uscita alle 14. Penso che domani ci recheremo a scuola perché siamo stati rassicurati, domani uno sciopero sarebbe inutile perché sappiamo che l'orario cambierà con le nostre stesse richieste". (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere



        Modifica consenso Cookie