Abruzzo

Notte ricercatori, in campus UdA a Chieti Mogol e Preziosi

Da 17 a 23 settembre eventi a Chieti e Pescara in attesa del 24

(ANSA) - CHIETI, 13 SET - Un prologo dal 17 al 23 settembre, con una serie di eventi fra Chieti e Pescara, precederà la "Notte Europea dei ricercatori" del 24 settembre, organizzata dall'università D'Annunzio di Chieti Pescara nel campus di Chieti dove, fra l'altro, ci sarà un hub per potersi vaccinare senza prenotazione. Il tema di quest'anno è "Ricercare la bellezza", declinato in un ampio programma che prevede convegni, talk, seminari, visite ai laboratori scientifici, esperimenti dal vivo e hands-on, workshop, dibattiti, spettacoli.
    Protagonisti della serata del 24 saranno Mogol e l'attore Alessandro Preziosi: quest'ultimo salirà sul palco allestito nel campus teatino per interpretare alcuni dei capolavori scritti da Mogol. "La Notte Europea dei Ricercatori " è stata presentata oggi a Chieti nel rettorato in conferenza stampa dal rettore Sergio Caputi, dalla prorettrice vicaria Augusta Consorti, dal direttore generale Giovanni Cucullo e da Arcangelo Merla, delegato del Rettore alla Terza Missione di Ateneo e responsabile del Gruppo organizzatore della manifestazione, presente il vice sindaco di Chieti, Paolo De Cesare.
    Il programma prevede 50 stand, 54 seminari e talk, oltre 70 esperimenti e dimostrazioni, 11 mostre e rassegne, visite e laboratori, sono 14 i Dipartimenti dell'ateneo coinvolti, l'università telematica "Leonardo da Vinci" e le istituzioni scolastiche del territorio.
    "Dopo un periodo difficile che abbiamo vissuto nel nostro Paese e in tutto il mondo, parlare di bellezza sotto tutti gli aspetti è una cosa molto positiva - ha detto Caputi - Questa è una manifestazione a livello nazionale e quest'anno come bellezza apriamo il nostro campus: non avevamo mai fatto la notte dei ricercatori nel campus, riteniamo che sia il luogo migliore per poterlo fare. Gli altri anni abbiamo fatto le manifestazioni o a Pescara o a Chieti centro e sono state bellissime comunque - ha detto ancora Caputi - Quest'anno per controllare anche un po' di più gli ingressi, perchè non possiamo rischiare di fare assembramenti importanti, abbiamo scelto una via di mezzo e così apriamo il nostro bellissimo campus dove i dipartimenti mostreranno quello che facciamo nella nostra università". (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere



      Modifica consenso Cookie