Abruzzo

A Castiglione Messer Marino l'elisuperficie donata da Edison

Sindaco Magnacca, presidio protezione anche per comuni limitrofi

(ANSA) - CASTIGLIONE MESSER MARINO, 07 LUG - Inaugurata a Castiglione Messer Marino (Chieti) la piattaforma di atterraggio per elicotteri impegnati in operazioni di soccorso e protezione civile in un'area montana di difficile accessibilità, soprattutto d'inverno. Un dono di Edison a Castiglione dove ha recentemente ricostruito gli impianti eolici per raddoppiare la produzione rinnovabile e ridurre di oltre un terzo il numero di aerogeneratori. L'elisuperficie consente l'atterraggio in qualsiasi condizione di visibilità. Alla cerimonia hanno preso parte il presidente della Regione Abruzzo, Marco Marsilio, l'assessore regionale Nicola Campitelli, il prefetto di Chieti Armando Forgione, il direttore generale dell'Asl Lanciano Vasto Chieti Thomas Schael, il sindaco Felice Magnacca e Fabio Lamioni, ad Edison Rinnovabili.
    "Siamo felici di tagliare il nastro della nuova elisuperficie, presidio di protezione e assistenza per Castiglione e comuni limitrofi - ha detto Magnacca - Il nostro territorio è impervio e dista ore dai grandi ospedali, un punto di atterraggio è fondamentale per salvare vite. Ringraziamo la collaborazione di Edison che ha prontamente risposto alle nostre istanze e che è un partner chiave integrato nel territorio".
    "L'ascolto delle comunità dove siamo presenti con i nostri impianti è per noi una priorità di operatore energetico responsabile - ha detto Marco Stangalino, executive vice president Power Asset Edison - Siamo orgogliosi di consegnare ai territori di cui siamo partner storico la nuova elisuperficie che permetterà di accelerare le risposte dei soccorsi. Un'opera che suggella anche l'importante conclusione dei lavori di rinnovamento e potenziamento dei parchi eolici Edison di queste terre, che contribuiscono a far raggiungere gli obiettivi di decarbonizzazione e ad accrescere la produzione rinnovabile del Paese".
    In Abruzzo Edison ha realizzato alcuni dei primi impianti eolici del Paese. Entrati in esercizio tra 1999 e 2002 a Castiglione Messer Marino, Fraine, Roio del Sangro, Montazzoli, Monteferrante, Roccaspinalveti e Schiavi di Abruzzo, questi campi rinnovabili sono tra i primi progetti di integrale ricostruzione ovvero repowering portati a termine in Italia.
    (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA


Vai al Canale: ANSA2030
Vai alla rubrica: Pianeta Camere



Modifica consenso Cookie