Abruzzo

Abruzzo dal Vivo, festival diffuso nei borghi per ripartenza

Accordo con Ars,associazione service,per lavoro a tecnici locali

(ANSA) - PESCARA, 23 GIU - 'Abruzzo dal Vivo', presentato oggi nella sede della Regione Abruzzo a Pescara, valorizzerà per due mesi le eccellenze paesaggistiche e architettoniche regionali. La fortezza di Civitella del Tronto dall'11 al 15 agosto si trasformerà in borgo medievale durante il festival internazionale "Civitas, Fortezza d'Incanto" che vedrà esibirsi attori e musici, giocolieri, giullari e saltimbanchi, mentre nei locali della fortezza saranno allestiti: accampamenti di armigeri, un mercato medievale, botteghe degli antichi mestieri (candelaio, astronomo, fabbro, liutaio, scriptorio degli amanuensi). Il Borgo di Castelli dal 2 all'8 agosto diventa Castelli Residenza d'Artista: artisti urbani, musicisti, danzatori e attori dedicheranno un tempo alla creazione artistica nelle vie e nelle piazze della capitale della ceramica, abbattendo qualsiasi barriera tra sé e gli abitanti e visitatori. Ci sarà la possibilità di partecipare a laboratori teatrali e al progetto Fragmenta Picta dell'artista visuale urbano Gianluca Cresciani. A Isola del Gran Sasso dal 10 luglio al 5 settembre strade e piazze del borgo con musica, cinema, teatro e tradizioni popolari, con concerti intimi in una location particolarmente suggestiva, la chiesa di San Giovanni ad Insulam, isolata su un piccolo poggio che fiancheggia il fiume.
    Il 27 luglio a Teramo Gala della Lirica - Soave sia il vento - Omaggio a Luciano di Pasquale con l'Orchestra del Conservatorio "Luisa D'Annunzio" di Pescara. Per il mondo letterario tre appuntamenti speciali: 7 agosto "Vanessa legge Zilli" - Cent'anni dalla nascita di Don Giuseppe Zilli sulle note del pianista abruzzese Arturo Valiante, e due presentazioni di libri in piazza S. Anna a Teramo, "Dov'è Willie?" con Willie Peyote e Giuseppe Civati e "Libro" con Marco Papa e Marcello Macchia (Maccio Capatonda). Info e biglietteria sui social media Abruzzo dal Vivo. "Abruzzo dal vivo è un importante strumento di ripartenza per i territori, per i borghi e le botteghe perché l'arte e la cultura sono indispensabili per riscoprire luoghi, tradizioni e tipicità che i nostri territori hanno e che debbono essere valorizzati" ha detto l'assessore Pietro Quaresimale.
    "I Comuni hanno scelto di firmare una convenzione con ARS Abruzzo, Associazione Regionale Service Abruzzo, stabilendo che le aziende coinvolte negli allestimenti di Abruzzo dal Vivo saranno individuate all'interno dei 45 soci costituenti l'A.R.S.
    Abruzzo" ha spiegato Carlo Volpe presidente ARS Abruzzo. (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere



        Modifica consenso Cookie