Online il nuovo sito istituzionale del Comune di Pescara

Masci, ulteriore passaggio per stare al passo con innovazione

(ANSA) - PESCARA, 30 APR - Da questa mattina è on-line il nuovo sito istituzionale dell'amministrazione comunale, raggiungibile sempre all'indirizzo www.comune.pescara.it. Il nuovo portale, presentato questa mattina in conferenza stampa, si propone con una veste grafica completamente rinnovata, aderendo alle linee guida di design, per i siti web, dell'Agenzia per l'Italia Digitale (AGID) e degli standard definiti da World Wide Web Consortium (W3C). Un sistema di navigazione più semplice, un'indicizzazione orientata ai contenuti e la loro organizzazione tematica permettono un rapido soddisfacimento dei bisogni informativi, perfettamente in linea con la volontà dell'ente di essere più vicino ai cittadini e alle loro esigenze.
    "È un ulteriore passaggio - ha detto il sindaco Carlo Masci - di quel percorso che abbiamo posto tra i punti più importanti del programma amministrativo della città di Pescara, che deve certamente stare al passo con le innovazioni e con la rivoluzione digitale per vivere uno sviluppo sostenibile ed essere quindi più attrattiva. In questo caso, col nuovo sito istituzionale, portiamo avanti non solo la scelta di un portale più funzionale ed evoluto, aperto alle richieste dei cittadinI".
    Il nuovo sito conserva il precedente indirizzo web e alcuni contenuti, specialmente quelli meno recenti, rimarranno pubblicati in sezioni del vecchio portale e saranno raggiungibili mediante appositi link dal nuovo sito istituzionale.prossimi mesi verrà inoltre integrato lo Sportello telematico polifunzionale, uno strumento che permette di presentare digitalmente, e con piena valenza giuridica, tutte le istanze di competenza dell'ente.
    Lo Sportello telematico polifunzionale consente di autenticarsi tramite la carta nazionale dei servizi (CNS), la carta di identità elettronica (CIE) e il sistema pubblico di identità digitale (SPID). All'interno dello sportello telematico ogni utente avrà a disposizione una "scrivania del cittadino", tramite la quale gestire la propria relazione con l'amministrazione: modifica dei dati del proprio account, accesso alle pratiche in compilazione e a quelle inviate, consultazione dello stato dei propri pagamenti verso l'amministrazione e di tutte le informazioni. (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere



        Modifica consenso Cookie