Covid: Marsilio, Regioni pensano a vaccino Reithera

(ANSA) - PESCARA, 12 FEB - Per il presidente della regione Abruzzo, Marco Marsilio, "la battaglia sul vaccino si fa anche con il tempo, bisogna sbrigarsi a prendere decisioni". Marsilio quindi spiega come le Regioni stiano affrontando il tema di finanziare il vaccino AntiCovid italiano Reithera ancora in fase di sperimentazione.
    "Lo Stato - rileva Marsilio - sta dando i soldi per sostenere le fasi 2 e 3 della sperimentazione, lo sforzo delle Regioni potrebbe essere quello di finanziare una preventiva produzione industriale scommettendo sul risultato positivo della sperimentazione, come lascia prefigurare l'esito della fase 1, in modo che quando il vaccino sarà autorizzato, avremmo già pronte le prime dosi. Elimineremmo i tempi per far entrare a regime la produzione. Ci assicureremmo da qui in avanti un vaccino che siamo in grado di produrre in casa, che ci evita di dover pregare in ginocchio o portare in tribunale le multinazionali. Questo è un obiettivo strategico a cui tengo molto".
    "Abbiamo appreso in maniera informale - aggiunge Marsilio - che l'importo richiesto per far partire in maniera più veloce una fase di pre- industrializzazione del prodotto potrebbe anche non costare molto, forse 16 milioni. Se fossi così sarebbe un impegno modesto da parte delle Regioni". (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere



        Modifica consenso Cookie