Covid: in Abruzzo 276 nuovi casi e dieci morti

Nove vittime solo nel Pescarese. Tasso positività al 7,52%

(ANSA) - PESCARA, 05 FEB - Sono 276 i nuovi casi di coronavirus accertati nelle ultime ore in Abruzzo. Sono emersi dall'analisi di 3.669 tamponi molecolari: è risultato positivo il 7,52% dei campioni. La percentuale scende al 4,2% se si considerano anche i 2.770 test antigenici eseguiti. In lieve aumento i ricoveri, che passano da 499 a 501, con le terapie intensive che tornano ai valori della metà di dicembre. Si registrano dieci decessi, nove dei quali relativi alla provincia di Pescara.
    A livello provinciale, l'incremento più consistente si registra nel Chietino (+141). Seguono, con numeri più bassi, l'Aquilano (+41), il Pescarese (+37) e il Teramano (+33). La località con più nuovi casi è Chieti (+37), seguita da Francavilla al Mare (+20). Sembra registrare una tregua Pescara (+19), dove ieri erano stati accertati 115 nuovi casi e dove la media dell'ultima settimana è di 57 contagi al guiorno.
    I nuovi positivi hanno età compresa tra 1 e 95 anni. Quelli con meno di 19 anni sono 58: sei in provincia dell'Aquila, due in provincia di Pescara, 44 in provincia di Chieti e sei in provincia di Teramo. I dieci decessi recenti, uno dei quali relativo ai giorni scorsi e comunicato solo oggi dalla Asl competente, riguardano persone di età compresa tra 57 e 94 anni: nove in provincia di Pescara e una in provincia dell'Aquila.
    Gli attualmente positivi sono 10.226 (-17): 453 pazienti (+1) sono ricoverati in ospedale in terapia non intensiva e 48 (+1, con 5 nuovi ricoveri) in terapia intensiva, mentre gli altri 9.725 (-19) sono in isolamento domiciliare. I guariti sono 32.740 (+282). (ANSA).
   

    RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

    Video ANSA


    Vai al Canale: ANSA2030
    Vai alla rubrica: Pianeta Camere



    Modifica consenso Cookie