Dispersi sul Velino:neve pericolosa, caccia a celle telefoni

Alto rischio valanga Meteomont, vento forte ostacola ricerche

(ANSA) - AVEZZANO, 25 GEN - È a livello 3, di grado considerevole, il rischio valanga valutato dal meteomont dei Carabinieri, nella giornata di oggi come in quella di ieri, mentre continuano le ricerche dei quattro dispersi zona Valle Majelama, sul massiccio del Velino, nel comprensorio di Avezzano (L'Aquila). La qualità della neve non compatta, le raffiche incessanti di vento degli scorsi giorni e i frequenti sbalzi di temperatura hanno mutato le condizioni morfologiche della zona, creando accumuli di neve che prendono la forma ingannevole di terreno stabile, o falsi costoni di roccia. Un pericolo nascosto dalla mutazione del territorio tipica della stagione, che crea delle vere e proprie trappole e accumuli pendenti su false piste praticabili. Condizione ingannevole anche per i più esperti di montagna. È stato intanto stato autorizzato il monitoraggio delle celle telefoniche per rintracciare i segnali dei telefoni dei dispersi. La zona di ricerca sembra essere piuttosto circoscritta, si tratta della valle Majelama che incrocia la valle del Bicchero. Sono presenti in quell'area chiari segni di valanga, su cui stanno facendo una ricognizione le squadre di terra del Soccorso Alpino e della Guardia di Finanza sul posto dalla serata di ieri. Gli uomini stanno lavorando a debita distanza dal punto di indagine, a causa delle precarie condizioni del manto nevoso e per la scarsa visibilità causata dalla nebbia. (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere



      Modifica consenso Cookie