Dispersi sul Velino: neve,nebbia e vento, interrotte ricerche

Si attende miglioramento condizioni meteo

(ANSA) - FORME, 25 GEN - Interrotte al momento le ricerche dei quattro dispersi sul Velino, in Valle Majelama, a causa delle condizioni meteo che rendono impossibili ed estremamente pericolosi i soccorsi. A causa della neve, della nebbia e del forte vento, che soffia da nord ovest e sta causando accumuli di neve e numerosi e continui smottamenti, le squadre di terra del Soccorso Alpino e Speleologico e della Guardia di Finanza hanno dovuto sospendere le ricerche dei quattro escursionisti, partiti ieri a piedi dal rifugio Casale da Monte per una passeggiata a Valle Majelama, non si sa ancora se diretti verso punta Trento o punta Trieste, le due cime del massiccio del Velino.
    Finora in azione il Cnsas, elicotteri dell'Aeronautica militare e della Guardia di Finanza, motoslitte dei Vigili del Fuoco. Il coordinamento delle operazioni ha assicurato che appena le condizioni saranno migliori potrà ripartire la ricognizione aerea, anche con l'ausilio di un drone. Alle 18 è prevista una riunione per fare il punto della situazione e programmare le operazioni di domani, quando saranno in campo anche unità cinofile. (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere



        Modifica consenso Cookie