Covid: Pescara, a novembre e dicembre 500 arrivi da Londra

Ultimo mese solo 3 voli, il 18, 19 e 20: in 136 in quarantena

(ANSA) - PESCARA, 21 DIC - Tre collegamenti Londra-Pescara a dicembre, nei giorni 18, 19 e 20, con l'arrivo e la partenza dall'aeroporto d'Abruzzo di persone di 457 persone con una percentuale circa del 50% tra partenze e arrivi. L'ultimo volo arrivato dalla Gran Bretagna è stato quello di ieri, prima dello stop partito dalla mezzanotte scorsa per i voli provenienti dal Regno Unito, così come stabilito in base all'Ordinanza del Ministero della Salute. Ieri sono stati 136 i passeggeri atterrati in Abruzzo e che come da Ordinanza dovranno sottoporsi a quarantena obbligatoria. Come comunicato dalla Saga, la società di gestione dell'aeroporto d'Abruzzo, nel mese di novembre invece ci sono stati in totale transiti tra arrivi e partenze per Londra di 528 passeggeri di cui 250 atterrati a Pescara. I voli ci sono stati nei giorni 1, 2, 4, 6, 8, 9 e 13 novembre. Quello di Pescara è uno degli scali storicamente più importanti del centro-sud Italia per i collegamenti con la città londinese attraverso l'aeroporto di Stansted. Come noto da marzo scorso, in seguito alla pandemia da Covid 19, c'è stato un crollo del transito dei passeggeri con la cancellazione o riduzione di molte tratte, che ha riguardato tutti gli aeroporti italiani e dunque anche quello di Pescara nell'ordine, nel 2020 tra il 60% e 72%. (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere



      Modifica consenso Cookie