Calcio: Pescara; Oddo vicino all'esonero dopo nuovo ko

Per la panchina biancazzurra in lizza Di Biagio e Pillon

(ANSA) - PESCARA, 28 NOV - Sembra segnato dopo la sconfitta di oggi il destino di Massimo Oddo sulla panchina del Pescara.
    Nelle prossime ore l'ex difensore di Lazio e Milan e Campione del Mondo nel 2006 con l'Italia, dovrebbe essere sollevato dall'incarico, con l'ex allenatore della under 21 Gigi Di Biagio in pole position assieme a Giuseppe Pillon.
    Oddo al 91' della gara persa per 2-0 all'Adriatico con il Pordenone ha dichiarato: "Non mi dimetto, lo farò forse se avrò tutti a disposizione e se le cose non dovessero andare. Io vado avanti. Non ho parlato con il presidente e non ho visto nessuno per cui non ho nulla in più da aggiungere". Il portiere Vincenzo Fiorillo parla a nome della squadra: "Chiediamo solo scusa ai tifosi per quello che sta accadendo e come capitano assicuro che da domani inizieremo ancora di più a lavorare per conquistare una salvezza che sarà difficile da portare a casa ma per cui dovremo lavorare ogni giorno". Il presidente Daniele Sebastiani, non ha voluto parlare con i giornalisti e alla domanda sul futuro di Oddo ha detto: "Vedremo". Venerdì prossimo il Pescara sarà di scena nell'anticipo di Ascoli in novanta minuti da dentro o fuori. (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere



        Modifica consenso Cookie