Covid, al via screening di massa in provincia L'Aquila

In 14 comuni i 'drive in'. Test antigenici per circa 200mila

(ANSA) - L'AQUILA, 27 NOV - Al via oggi con 'drive in' nei primi 14 comuni lo screening di massa sulla popolazione nella provincia dell'Aquila deciso dal presidente della Regione Abruzzo Marco Marsilio per contrastare l'impennata di contagi che da settimane si registra nel territorio aquilano. Lo annuncia la Protezione Civile regionale, ente incaricato di coordinare l'attuazione del complesso piano che, secondo quanto si è appreso, dovrebbe riguardare oltre 200 mila persone che saranno sottoposte a test antigenico rapido massivo. I test saranno effettuati a Castel di Sangro, Cerchio, Gioia dei Marsi, Luco dei Marsi, Magliano dei Marsi, Montereale, Ortucchio, Pescocostanzo, Rocca Pia, San Benedetto dei Marsi, San Vincenzo Valle Roveto, Scoppito, Tione degli Abruzzi e Trasacco. In questi comuni saranno installati 'drive in' a disposizione anche di comuni limitrofi. Intanto, l'Ordine delle professioni infermieristiche (Opi) della provincia dell'Aquila dà la disponibilità a operare. "Riteniamo che tale tracciamento sia fondamentale per contenere il contagio e operare una pianificazione e una programmazione che abbiano un senso".
    (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030



      Modifica consenso Cookie