Covid: Regione Abruzzo, nessun problema con rianimazioni

'123 posti letto terapia intensiva, per Covid attivati altri 7'

(ANSA) - PESCARA, 16 OTT - "In Abruzzo, fortunatamente, non c'è alcuna saturazione del 150 per cento delle terapie intensive. Il sistema è perfettamente in equilibrio e sotto controllo: quel numero emerge semplicemente da una diversa prospettiva con cui sono stati analizzati i dati generali". Lo precisa l'assessore alla Sanità, Nicoletta Verì, commentando i dati diffusi dal Rapporto Altems dell'Università Cattolica.
    "Attualmente l'Abruzzo - spiega l'assessore regionale alla Sanità - ha una dotazione complessiva di 123 posti letto di terapia intensiva, che accolgono sia pazienti Covid, sia pazienti non Covid (ovviamente con idonee misure di isolamento).
    Della dotazione aggiuntiva da istituire per il Covid 19 (per la quale il Commissario Arcuri ha nominato soggetto attuatore il presidente della Regione solo la scorsa settimana), ne risultano formalmente attivati 7 (ma in realtà ad oggi ne sono stati attivati ulteriori, modulabili secondo le esigenze). Poiché i pazienti positivi ricoverati in terapia intensiva sono 10, ecco come è stato ricavato il dato del 150 per cento di saturazione".
    (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere



        Modifica consenso Cookie