Acqua: Sasi, crisi idrica a rischio tutti i comuni

In crisi sorgenti del Verde, al minimo storico. servono fondi

(ANSA) - LANCIANO, 06 AGO - Senza le riserve di neve le sorgenti del Verde a Fara San Martino (Chieti) sono al minimo storico, come nel 2007, al di sotto dei 1.200 litri al secondo, e a rischio c'è l'erogazione dell'acqua in 50 comuni serviti e con le rotture, perdite e uso improprio della risorsa potabile la crisi potrebbe estendersi a tutti gli 87 comuni gestiti dalla Sasi spa di Lanciano. Questo il quadro allarmante fornito oggi dal presidente Gianfranco Basterebbe, unitamente ai membri del cda Corrado Varrati e Maira Roberti e ai tecnici. " Se continua così potrebbe scattare la razionalizzazione per gli 87 comuni e sarà un disastro". . Attualmente 37 comuni sono a turnazione nella sospensione idrica, mentre 14 la subiscono giornalmente per 'intera settimana. Basterebbe dice: "L'obiettivo è alzare la dotazione finanziaria del Governo 25 milioni di euro previsti che vanno alzati almeno a 50- 70 milioni di euro. Sarebbe un colpo strategico per sanare le deficienze idriche". (ANSA)

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere



        Modifica consenso Cookie