Folla per corteo funebre, indagini

E' polemica a Pescara, leader marineria morto con Covid-19

(ANSA) - PESCARA, 10 APR - Accertamenti delle forze dell'ordine sono in corso a Pescara su quanto accaduto ieri per l'ultimo saluto a Mimmo Grosso, storico leader della marineria del capoluogo adriatico, morto in ospedale con il Covid-19 anche a causa di patologie pregresse. Dal servizio funebre all'assembramento che si è creato sulla banchina del porto, sembra che siano già state riscontrate diverse violazioni dei decreti del premier Conte finalizzati a contrastare la diffusione del coronavirus. Gli investigatori stanno ora identificando i presenti, che dovrebbero essere sanzionati in base a quanto previsto dal Dpcm. Dall'ospedale, la salma ha effettuato un passaggio davanti alla sua abitazione, poi sul molo Sud e su quello Nord, dove era ormeggiata l'imbarcazione di Grosso. E' proprio nel piazzale del molo Nord che si è creato l'assembramento. Gli operatori della marineria hanno fatto risuonare le sirene dei pescherecci e poi si sono stretti attorno ai familiari del loro leader. Diversi gli esponenti del mondo politico.
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere



      Modifica consenso Cookie