Coronavirus: celiaci, proroga validita' buoni e altre misure

(ANSA) - PESCARA, 7 APR - La data di scadenza dei buoni con cui i pazienti celiaci acquistano i prodotti alimentari sarà prorogata di un mese e inoltre sarà possibile (nel caso l'operatore commerciale desse la propria disponibilità) ordinare gli stessi prodotti per via telematica, evitando le uscite di casa. Sono alcuni dei punti contenuti nel documento firmato dall'assessore alla salute, Nicoletta Verì, che verranno recepiti in una specifica ordinanza del presidente della Regione, Marco Marsilio.
    "In questo periodo di emergenza - spiega l'assessore - molti pazienti celiaci si sono trovati a dover affrontare una serie di disagi per l'utilizzo dei voucher con cui acquistano gli specifici prodotti per la loro alimentazione. Di qui la necessità di introdurre alcune misure, per andare incontro alle loro necessità". Il provvedimento prevede, innanzitutto, che l'eventuale credito residuo dei buoni di marzo, possa essere speso entro il 30 aprile. E lo stesso avverrà con i buoni dei mesi successivi: quelli di aprile potranno essere spesi fino al 31 maggio, quelli di maggio fino al 30 giugno, quelli di giugno fino al 31 luglio.
    "Non solo - prosegue l'assessore - in caso di accordo con l'operatore commerciale, il buono potrà essere trasmesso allo stesso per via telematica, contestualmente all'ordine degli alimenti. E sarà consegnato 'fisicamente' solo nel momento della consegna a domicilio dei prodotti. Ribadisco che quest'ultimo aspetto è legato a una facoltà, non a un obbligo per l'operatore commerciale". (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere



      Modifica consenso Cookie