Coronavirus: Verì, sistema sanitario Abruzzo sotto stress

Azzerati confini tra asl regionali, ormai soggetto unico

(ANSA) - Pescara, 24 mar - "Al momento abbiamo un sistema sanitario regionale fortemente sotto stress, anche se finora posso affermare con certezza che ha retto bene all'urto dell'emergenza, grazie soprattutto al lavoro instancabile degli operatori sanitari, che non si sono mai risparmiati nonostante le difficoltà". E' all'ammissione dell'assessore alla sanità abruzzese Nicoletta Verì, che ammette come "di fatto si sono azzerati i confini tra le diverse Asl abruzzesi, che stanno operando in stretta collaborazione come un soggetto unico".
    Come chiarisce l'assessore "Sono infatti alcune decine i pazienti positivi al Covid 19 che sono stati trasferiti da un presidio all'altro in base alle necessità e alle disponibilità del momento, grazie alla messa in rete di tutti gli ospedali regionali, i cui posti letto sono gestiti in modo informatizzato, così da avere a disposizione in tempo reale quello che è il quadro della situazione".(ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere



      Modifica consenso Cookie