Coronavirus: 7 vittime in pochi giorni in paesino zona rossa

Ancora un morto a Castiglione Messer Raimondo, nel Teramano

(ANSA) - CASTIGLIONE MESSER RAIMONDO (TERAMO), 24 MAR - Sette morti, nel giro di pochi giorni, a Castiglione Messer Raimondo, paesino del Teramano, inserito in zona rossa e considerato la 'Vo' d'Abruzzo', dove si contano una quarantina di casi su poco più di duemila abitanti. Anche il sindaco, Vincenzo D'Ercole - il più giovane primo cittadino della provincia e tra i più giovani della regione - è risultato positivo al Covid-19 ed è in isolamento a casa. L'ultima vittima è un uomo di 63 anni che era ricoverato in terapia intensiva all'ospedale di Atri (Teramo).
    Castiglione, che si trova nella Val Fino, è stato inserito nella zona rossa, con apposita ordinanza del governatore Marco Marsilio, insieme a Castilenti, Montefino, Bisenti, Arsita (Teramo) ed Elice (Pescara). Ieri si sono registrate le prime vittime anche a Castilenti e ad Elice. Nelle ultime ore, con l'ondata di maltempo che si sta abbattendo sull'Abruzzo, nella Val Fino ci sono state deboli nevicate. (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere



      Modifica consenso Cookie