Avv, diritto rimborso per voli annullati

Avvocato Gargano: a marzo ricevute oltre 3.000 richieste aiuto

(ANSA) - PESCARA, 24 MAR - "Il decreto del Governo concede la possibilità, alle compagnie aeree, per i voli annullati nel periodo compreso tra l'8 marzo e il 3 aprile, di restituire ai passeggeri la somma versata o di proporre dei voucher dal valore equivalente, validi per un periodo di 12 mesi. Sulla base di quanto stabilito dall'Enac, tuttavia, la facoltà di scelta spetta al passeggero". Così l'avvocato Edno Gargano, uno dei massimi esperti in Italia di diritto del Turismo, a capo di uno studio legale, di cui fanno parte anche gli avvocati Eraldo Sparvieri, Manuela Peschi, Michele D'Onofrio e Agnese Racioppi, che lo scorso anno ha vinto il prestigioso premio 'Le Fonti Awards".
    "Purtroppo però molte compagnie aeree stanno agendo in maniera diversa - prosegue Gargano - e si limitano ad inviare ai passeggeri dei voucher, contando sul fatto che non tutti sono informati in maniera approfondita circa i propri diritti. I voucher comportano diversi problemi", osserva il legale.
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere



        Modifica consenso Cookie