'Samudaripen', parla Santino Spinelli

Su sterminio di Rom e Sinti, incontro a Pescara oggi alle 18

(ANSA) - PESCARA, 20 FEB - Appuntamento oggi, giovedì 20 febbraio, alle 18, nella libreria 'I luoghi dell'anima' in via Campobasso a Pescara con Santino Spinelli che parlerà del "Samudaripen, genocidio dimenticato". Samudaripen (genocidio) e Porrajmos (divoramento) sono le parole utilizzate per definire lo sterminio dei Rom e Sinti in Europa tra 1935 e 1945. Cinquecentomila uomini, donne e bambini perseguitati, imprigionati, uccisi, deportati nei lager. Solo nel 1980 il governo tedesco ha riconosciuto ufficialmente il tentativo di genocidio subito dalle minoranze e solo nel 2010 la Germania ha eretto un 'Roma Memorial' a ricordo dello sterminio.
    Santino Spinelli, docente universitario, musicista (in arte Alexian), virtuoso della fisarmonica, scrittore e rappresentante Rom nel Consiglio d'Europa a Bruxelles, parlerà del genocidio dei Rom e Sinti, per far sapere, riflettere e ricordare insieme.
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere



      Modifica consenso Cookie