Abruzzo

NuovaPescara:M5S,centrodestra che vuole?

Sospiri e D'Incecco opinioni diverse. Ma vogliono stop progetto?

(ANSA) - PESCARA, 4 DIC - "Al centrodestra dico solo questo: non ci credete alla Nuova Pescara? Allora ditelo pubblicamente che non siete d'accordo, quindi abrogate la legge istitutiva, abbiate questo coraggio e non trascinate la cosa con mille proroghe". Lo afferma il capogruppo M5S al Comune, Erika Alessandrini, sulla fusione di Pescara, Montesilvano e Spoltore.
    Alessandrini si riferisce alle posizioni espresse dal presidente del Consiglio regionale, Lorenzo Sospiri, allorquando nel dichiararsi in pratica favorevole al progetto aveva però ipotizzato lo slittamento del progetto al 2024.
    ''Sì, perché sento dire in Consiglio a Pescara dal consigliere D'Incecco, che è anche consigliere regionale, che la legge istitutiva verrà modificata - prosegue l'esponente grillina - e lui è capogruppo Lega in Comune. Il centrodestra vuole revisionare tutto? Revocare la legge? Perché Sospiri dice cose diverse, Marsilio non ha ancora detto una parola, Antonelli votò pubblicamente contro il progetto e non ne ha mai fatto mistero".
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai alla rubrica: Pianeta Camere



      Modifica consenso Cookie