Mafia: Morra,presenza sempre più segnalata in area adriatica

'Sud Abruzzo interessato da mafia foggiana attraverso Molise'

(ANSA) - PESCARA, 25 OTT - "Attraverso il Molise il territorio del sud dell'Abruzzo è stato particolarmente interessato dalla cosiddetta 'quarta mafia', cioè quella foggiana. Poi bisogna aggiungere che un figlio di Totò Riina si trova in Abruzzo e che l'economia abruzzese è anche e soprattutto turismo e nell'economia del turismo, della ristorazione e della ricettività le infiltrazioni di stampo mafioso sono sempre più segnalate, soprattutto nel mondo Adriatico". Lo ha detto il presidente della Commissione parlamentare Antimafia, Nicola Morra, a margine di un evento che si è svolto in Questura a Pescara nell'ambito della 24/a edizione del premio nazionale 'Paolo Borsellino'. Secondo Morra "c'è necessità di prestare attenzione e diffondere una cultura antimafia che permetta di acquisire quegli strumenti conoscitivi con cui immediatamente riconoscere un fenomeno, perché non riconoscere una richiesta estorsiva o accettarla perché non si sa come reagire significa concedere campo a queste organizzazioni che sono in guerra con lo Stato".(ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere



      Modifica consenso Cookie