Abruzzo

Poste Italiane: ad, non chiuderemo uffici in Italia

Del Fante'impegno da 2018,L'Aquila e Abruzzo non sono eccezione'

(ANSA) - L'AQUILA, 30 SET - "La dismissione era una problematica di cui si sentiva parlare, il 26 novembre 2018 abbiamo preso l'impegno di non ridurre la nostra presenza territoriale, e in particolare di non ridurla nelle aree interne, nei Comuni con una minore densità abitativa". Così l'ad di Poste Italiane, Matteo Del Fante, a margine dell'inaugurazione del nuovo ufficio postale nel centro storico dell'Aquila, a dieci anni dal sisma. L'amministratore delegato rassicura i territori dove si è parlato di chiusura degli uffici postali. "L'Aquila chiaramente non può fare eccezione, ma soprattutto non fa eccezione la provincia, dove ci sono tanti piccoli uffici, e la Regione, con una foltissima rappresentanza dei 5.800 comuni italiani con meno di cinquemila abitanti, in cui per un operatore economico efficiente, tendenzialmente, è difficile trovare la quadra a livello economico. Noi abbiamo buttato il cuore al di là dell'ostacolo, dicendo 'ci siamo, punto'" ha concluso Del Fante.
    (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA



        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere



        Modifica consenso Cookie