Premio 'Ferrante Optometria' a Rossetti

Il 15 consegna a Monastier di Treviso per 'attività pluriennale'

(ANSA) - PESCARA - È Anto Rossetti di Pordenone, docente del Settore ottico dell'Istituto Statale di Cividale (Udine) e professore a contratto all'Università di Padova, il vincitore del 27/o Premio nazionale di Optometria 'Francesco Ferrante', intitolato al giovane ottico optometrista abruzzese scomparso nel 1986. La scelta del coordinamento nazionale dell'Albo degli Ottici Optometristi, d'intesa con il Centro Studi del Premio Ferrante, ha voluto premiare l'attività pluriennale di Rossetti nel ruolo di docente in Italia e all'estero. Tra gli altri impegni della sua vita professionale, è dell'anno scorso la conclusione del progetto con Aston University di Birmingham e Istituto Zaccagnini tra Bologna e Regno Unito per il quale Rossetti ha svolto il ruolo di coordinatore portando alla laurea tre cicli di optometristi. "Per la sua costante dedizione all'optometria, quasi a renderla una missione - recita la motivazione del premio - Per aver saputo costruire un percorso professionale di eccellenza e, con umiltà, averlo messo quotidianamente a disposizione delle nuove leve, proferendo insegnamenti e passione. Per aver contribuito a un'optometria italiana di alto livello, competitiva e scientificamente riconosciuta in Europa e nel mondo. All'uomo, modesto e discreto. Alla sua cultura, raffinato appassionato della sua terra, delle sue montagne". La consegna del Premio, giunto alla 27/a edizione, avverrà domenica 15 settembre nell'ambito del Congresso nazionale dell'Albo degli Ottici Optometristi, in programma dal 14 al 16 settembre al Park Hotel Villa Fiorita a Monastier di Treviso (Treviso). (ANSA)

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai alla rubrica: Pianeta Camere