Abruzzo

Chiusura punto nascita Termoli, protesta

Sindaci con cittadini.Partorienti verso ospedali Vasto e Pescara

(ANSA)-TERMOLI (CAMPOBASSO), 1 LUG - Oltre duecento persone al grido di "Save sanità pubblica" hanno manifestato davanti all'ospedale 'San Timoteo' di Termoli per dire no alla chiusura del punto nascita. Oggi entra, infatti, in vigore il decreto firmato dal commissario alla Sanità per il Molise Angelo Giustini; dal reparto di Ostetricia è iniziata la fase di dimissioni delle partorienti, alcune hanno scelto di recarsi nell'ospedale di Campobasso, altre in quello di Vasto (Chieti), altre ancora in quello di Pescara. Alla protesta, organizzata dal gruppo "donne&mamme di Termoli", erano presenti varie associazioni tra cui il Movimento per la vita del Molise, con la presidente Rita Colecchia, il Comitato San Timoteo, il Forum per la sanità pubblica, sindaci del Basso Molise insieme a Francesco Roberti, primo cittadino di Termoli, parlamentari, consiglieri regionali M5s, il segretario del Pd Molise Vittorino Facciolla.
    Alle 18 i sindaci si riuniranno in Municipio per promuovere un ricorso contro il provvedimento.
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai alla rubrica: Pianeta Camere



        Modifica consenso Cookie