Minacciava per clan, arrestato ex boxeur

Aveva partecipato alle Olimpiadi di Atlanta nel 1996

(ANSA) - TRIESTE, 26 GIU - Gli uomini della Direzione Investigativa Antimafia di Trieste con i militari del Nucleo di Polizia Economico Finanziaria Trieste della Gdf hanno eseguito a Roma una misura di custodia cautelare emessa dal Gip del Tribunale di Trieste, con l'accusa di aver commesso più estorsioni in Croazia, ma pianificate in Italia, in danno di imprenditori e professionisti, alcuni dei quali italiani operanti a Pola (Croazia). Si tratta di Ovidiu Bali, di 44 anni, romeno, residente a Roma, il cui arresto è connesso con le indagini che avevano portato in carcere 7 persone, nel dicembre 2018, appartenenti a un clan camorristico attivo tra il Friuli e Veneto Orientale. Il reato contestato a Bali è estorsione aggravata dal metodo mafioso e dalle finalità mafiose. L'uomo, ex olimpico dei pesi massimi di boxe alle Olimpiadi di Atlanta, nel 1996, pregiudicato, svolgeva prevalentemente il mestiere di "buttafuori", aveva nel caso specifico il compito di intimidire le vittime del gruppo criminale cui si vantava di appartenere.
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai alla rubrica: Pianeta Camere