Percorso:ANSA.it > Un libro al giorno > News
La copertina del libro 'Scampia e Cariddi - Viaggio tra i giovani del Sud al tempo della crisi ' di Francesco De Filippo e Maria Frega, Editori Internazionali Riuniti

'Scampia e Cariddi'

di Francesco De Filippo e Maria Frega

Fabio fa l'operaio all'Ilva, e uno sfizio se lo toglierebbe: ''A quelli come Bossi, Calderoli, direi: venite a vivere qui, a respirare diossina, a cercare lavoro a Taranto. Se non lo trovate, vi cedo il mio. Venite a provare. Anche un giorno soltanto''. Gaetano e' laureato alla Federico II di Napoli e 'masterizzato', ma nasconde i dettagli del curriculum, perche' e' fondato il timore di essere respinti se si e' troppo qualificati, e spera di essere chiamato a fare il custode di una palazzina. Giovanni vive a Trapani dove ''il call center e' l'unica scelta'' e finisce nel guazzabuglio di un meccanismo identico in tutta Italia, per cui si reclutano i giovani, si pagano per qualche mese, si intascano i contributi statali e poi si chiude con un bel fallimento per ricominciare altrove.

Sono alcune delle storie della 'Generazione Zero' raccolte da Francesco De Filippo, giornalista dell'ANSA e scrittore, e dalla sociologa Maria Frega in viaggio nel Mezzogiorno d'Italia.

Storie di donne e uomini che hanno esordito nell'eta' adulta negli anni Zero, prima dei quali ''nessuno avrebbe mai pensato che per diventare portalettere o impiegato comunale avrebbe dovuto spendere dieci, quindici anni di precariato'', i call center non esistevano e lo stage si chiamava apprendistato.

Storie di giovani che vivono tra 'Scampia e Cariddi', dove sotto i 25 anni uno su due non ha lavoro. Storie di ragazzi ''buoni e cattivi, coraggiosi e pavidi, intraprendenti o sciocchi. Proprio come quelli del Nord, come quelli di tutto il resto del mondo''. Con gli stessi sogni ma con meno possibilita'.

A raccontarle, senza infingimenti ne' vittimismi, sono gli stessi protagonisti. Tra le testimonianze piu' forti quella di Giovanni: non tanto perche' viene da Scampia, che ormai ''e' un brand'', ma perche' ripercorre, a ritmo serrato e con logica disarmante, la sua vita da piccolo criminale che arrotondava con le rapine lo stipendio da 195 euro alla settimana in un deposito di carni. Ora e' agli arresti domiciliari, non vuole fare piu' ''e' tarantelle'' e sogna di prendere un camion frigo e andare in giro per l'Italia a vendere mozzarelle.

Non potevano mancare i nuovi emigranti, i 'cervelli in fuga', come Giusy ed Edoardo, lei calabrese lui genovese, che hanno accarezzato il sogno americano. ''La nostra vittoria - raccontano parlando dell'arrivo negli Stati Uniti - non e' stata tanto l'essere riusciti a emigrare e trovare un buon posto di lavoro, quello dei nostri sogni. E' stato piu' difficile non tornare indietro subito, nell'immediato''.

Una gamma di esperienze, ricordi, emozioni, un'inchiesta appassionata e una convinzione: ''Occorre condividere le speranze di miglioramento, progettare insieme gli strumenti per raggiungere una qualita' della vita non solo accettabile: appagante per tutti. Uguali possibilita', senza dover ricorrere a sradicamenti dolorosi. Al Sud come al Nord. In caso contrario, saranno tutti a pagarne il prezzo. Perche' un Sud libero e migliore corrisponde non tanto a un'Italia unita - sottolineano gli autori - quanto a un'Italia migliore''.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Casi editoriali

  1. "2666"

    A sei anni dalla morte Roberto Bolano diventa scrittore di culto

  2. "The Father"

    Venduto in quattro Paesi e diritti film

  3. "Il suggeritore"

    182mila copie in 9 mesi per noir di Carrisi

Autori

  • Paulo Coelho

    Fra gli autori piu' conosciuti della letteratura mondiale, e' nato a Rio de Janeiro nel 1947. Le sue opere, pubblicate in piu' di 160 paesi, sono tradotte in settantuno lingue
  • Mark Twain

    E' considerato una fra le maggiori celebrita' americane del suo tempo
  • John Freeman

    Scrittore e critico letterario, ha pubblicato per The New York Times, Los Angeles Times, The Guardian e Wall Street Journal.
  • Elio Lannutti

    Giornalista e presidente dell'Adusbef dal 1987, attualmente e' senatore dell'Italia dei Valori
  • Sveva Casati Modignani

    Questo nome e' lo pseudonimo di Bice Cairati e Nullo Cantaroni, moglie e marito
  • Tiziano Scarpa

    Nato a Venezia nel 1963. Ha scritto, tra l'altro, Occhi sulla graticola, Amore, Venezia e' un pesce
  • Manlio Cancogni

    Nel dopoguerra si e' dedicato al giornalismo ed e' stato inviato speciale dell'Europeo e dell'Espresso
  • Antonio Pennacchi

    Il 'fasciocomunista' ha vinto con 133 voti il Premio Strega 2010 con 'Canale Mussolini'
  • Claudio G.Segre'

    Studioso del fascismo italiano, ha pubblicato anche 'L'Italia in Libia' e un volume di memorie
  • Olivia Lichtenstein

    E' nata e vive a Londra, ha anche lavorato come regista di serie televisive e ha prodotto alcune commedie teatrali
  • Nino Treusch

    Nato a Colonia nel 1966, vive da quattro anni a Miami. Ha trascorso parte dell'infanzia e dell'adolescenza in Italia dove si e' laureato alla Bocconi di Milano
  • Luigi Politano e Luca Ferrara

    Luigi Politano dirige il portale rivista online.com, mentre Luca Ferrara ha illustrato il libro ''Da Arkham Alle Stelle'' e ''Don Peppe Diana. Per amore del mio popolo''
  • Alberto De Martini

    Ha scritto libri sulla pubblicita', gestisce un'enoteca sul web, ha aperto un ristorante di successo e scritto canzoni per Mina.
  • Valentina Pattavina

  • Federica Sciarelli

    Giornalista del Tg3, conduce dal 2004 la popolare trasmissione 'Chi l'ha visto?'