Percorso:ANSA.it > Un libro al giorno > News
La copertina del libro

'Pronto soccorso cinematografico per cuori infranti'

di Manlio Castagna

di Nicoletta Tamberlich

Settanta film per affrontare il mal d'amore: dalla difficolta' di lasciare all'essere abbandonati, dalla ferita inferta da una scappatella del partner alla paura di lasciarsi andare a una nuova storia. Ogni mal d'amore ha la sua cura, ogni ammaccatura del cuore puo' essere sistemata da un buon film che ti indica la strada piu' efficace per guarire. Dove falliscono le parole consolatorie dei parenti, i consigli pieni di buone intenzioni degli amici e il rimuginare della mente, puo' riuscire il cinema.

E cosi', attraverso un taglio ironico, ma con sguardo competente, Manlio Castagna con la sua opera d'esordio 'Pronto soccorso cinematografico per cuori infranti' propone al lettore, come in un prontuario medico, una serie di pellicole adatte ad ogni diversa situazione, con tanto di posologia, avvertenze e indicazione del principio attivo. Le prefazioni, quattro, sono firmate da Pupi Avati, Sergio Castellitto, Claudia Gerini e Filippo Timi. Castagna, docente e vicedirettore artistico del Giffoni Film Festival, e' autore di cortometraggi pluripremiati, documentari, videoclip e sceneggiature per il cinema.

''Quando parlo di un amore che finisce - esordisce l'autore - mi riferisco al boato terribile che produce l'essere lasciati.

Come se un Boeing 777 finisse contro le torri gemelle della nostra anima. Per quanto ci sia stato un preannuncio, una minaccia, un presentimento, quello che succede ha comunque la forza devastante di un impatto improvviso e le dimensioni di una catastrofe''.

Si parte con la 'La separazione', la si puo' affrontare con il film 'Un bacio romantico', con Norah Jones, Jude Law e Natalie Portman: una ragazza newyorkese sulla soglia dei 30 anni rompe dolorosamente con il suo fidanzato. Uno di quegli uomini che non hanno nemmeno la decenza di lasciarti guardandoti negli occhi, ma si affidano a un telefono e alla sparizione dalla tua vita. POSOLOGIA: Guarda questo film da sola. Trova una posizione comoda. Trova due ore di silenzio... Spegni il cellulare. Spegni le luci e piazza i tuoi occhi all'altezza di quelli di Elizabeth. AVVERTENZE E PRECAUZIONI D'USO: film da sconsigliare a chi puo' essere considerato uno spettatore indifferente: cioe' colui/colei che vuole dal film solo evasione e non riesce a entrare nella sua atmosfera.

Tra i tanti film consigliati c'e' anche 'L'ultimo bacio' di Gabriele Muccino, che puo' portare le persone a comprendere i meccanismi che si riscontrano dietro un tradimento. Ed ancora 'Pane e tulipani' di Silvio Soldini per chi e' deciso ad abbandonare la routine o 'Jules e Jim' di Francois Truffaut per chi e' confuso.

Ma a mali estremi estremi rimedi: alzi la mano chi, almeno una volta nella vita, ha sognato di poter cancellare dalla sua mente, definitivamente, tutti i ricordi di una storia d'amore finita male. Ecco allora 'Se mi lasci ti cancello' (anche se come dice Castagna ''andrebbero denunciati per oltraggio al buon gusto coloro che hanno scelto questo titolo demenziale nella traduzione italiana per un film invece complesso e magnifico'') interpretato da Jim Carrey e Kate Winslet.

Insomma c'e' n'e' per tutti i generi in questo prontuario d'amore cinematografico. E, come fa notare Sergio Castellitto nella prefazione, ''lenire, leccarsi una ferita, imparare a difendersi meglio da un dolore, in questo si', un film puo' aiutarci. Perche' accada e' necessario che lo spettatore accetti la sfida di un coinvolgimento che lo metta in pericolo''.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Casi editoriali

  1. "2666"

    A sei anni dalla morte Roberto Bolano diventa scrittore di culto

  2. "The Father"

    Venduto in quattro Paesi e diritti film

  3. "Il suggeritore"

    182mila copie in 9 mesi per noir di Carrisi

Autori

  • Paulo Coelho

    Fra gli autori piu' conosciuti della letteratura mondiale, e' nato a Rio de Janeiro nel 1947. Le sue opere, pubblicate in piu' di 160 paesi, sono tradotte in settantuno lingue
  • Mark Twain

    E' considerato una fra le maggiori celebrita' americane del suo tempo
  • John Freeman

    Scrittore e critico letterario, ha pubblicato per The New York Times, Los Angeles Times, The Guardian e Wall Street Journal.
  • Elio Lannutti

    Giornalista e presidente dell'Adusbef dal 1987, attualmente e' senatore dell'Italia dei Valori
  • Sveva Casati Modignani

    Questo nome e' lo pseudonimo di Bice Cairati e Nullo Cantaroni, moglie e marito
  • Tiziano Scarpa

    Nato a Venezia nel 1963. Ha scritto, tra l'altro, Occhi sulla graticola, Amore, Venezia e' un pesce
  • Manlio Cancogni

    Nel dopoguerra si e' dedicato al giornalismo ed e' stato inviato speciale dell'Europeo e dell'Espresso
  • Antonio Pennacchi

    Il 'fasciocomunista' ha vinto con 133 voti il Premio Strega 2010 con 'Canale Mussolini'
  • Claudio G.Segre'

    Studioso del fascismo italiano, ha pubblicato anche 'L'Italia in Libia' e un volume di memorie
  • Olivia Lichtenstein

    E' nata e vive a Londra, ha anche lavorato come regista di serie televisive e ha prodotto alcune commedie teatrali
  • Nino Treusch

    Nato a Colonia nel 1966, vive da quattro anni a Miami. Ha trascorso parte dell'infanzia e dell'adolescenza in Italia dove si e' laureato alla Bocconi di Milano
  • Luigi Politano e Luca Ferrara

    Luigi Politano dirige il portale rivista online.com, mentre Luca Ferrara ha illustrato il libro ''Da Arkham Alle Stelle'' e ''Don Peppe Diana. Per amore del mio popolo''
  • Alberto De Martini

    Ha scritto libri sulla pubblicita', gestisce un'enoteca sul web, ha aperto un ristorante di successo e scritto canzoni per Mina.
  • Valentina Pattavina

  • Federica Sciarelli

    Giornalista del Tg3, conduce dal 2004 la popolare trasmissione 'Chi l'ha visto?'