Percorso:ANSA > Scienza&Tecnica > La sonda cinese è sul suolo lunare

La sonda cinese è sul suolo lunare

La Cina è la terza nazione ad arrivare sulla Luna

15 dicembre, 14:28
La sonda cinese Chang'e sul suolo lunare (fonte: CCTV) La sonda cinese Chang'e sul suolo lunare (fonte: CCTV)

La sonda spaziale Chang'e-3 si è posata sulla Luna, facendo così diventare la Cina la terza nazione a riuscire nell'allunaggio, dopo Stati Uniti e Unione Sovietica. Lo ha annunciato la televisione pubblica Cctv.
Dopo aver attivato i suoi retrorazzi per rallentare, Chang'e-3 è atterrata in una zona chiamata la Baia degli archi del cielo, dove sbarcherà un veicolo robotico di esplorazione senza pilota, con sei ruote, chiamato il "coniglio di Giada".

Lanciata il primo dicembre, la sonda cinese è il primo veicolo a posarsi sul suolo lunare da 37 anni, ossia dalla missione della sonda sovietica Luna 24. Pesante quasi 4 tonnellate, la sonda Chang'e 3 ha toccato il suolo lunare con le sue quattro zampe Chang'e 3, dopodichè rilascerà il robot a sei ruote e pesante 140 chili destinato all'esplorazione. Il robot si chiama Yutu, come il coniglio che nella mitologia cinese accompagna la dea Chang'e nel viaggio verso la Luna. Il robot è alimentato sia da sei pannelli solari siada una batteria a radioisotopi, in modo da continuare a funzionare anche quando è buio.

La regione del Mare Iridium era stata studiata tra il 2010 e il 2011 dalla precedente sonda, la Chang'e 2 rimasta nell'orbita lunare.

© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati